Cibo per gatti con problemi renali

L’insufficienza renale nel gatto è una delle principali cause di malattia, solitamente colpisce i gatti in età avanzata ma, talvolta, può colpire anche gatti giovani quando è causata da problemi congeniti come la malattia del rene policistico (presente, per esempio, nei gatti di razza Persiano).

I sintomi più ricorrenti sono: aumento della sete, aumento della quantità di urina, dimagrimento e riduzione dell’appetito. La gestione alimentare è l’unico strumento in grado di aumentare l’aspettativa di vita dei gatti con insufficienza renale, per questo motivo deve essere attuata tempestivamente e in maniera corretta.

Scopri i migliori prodotti per risolvere i problemi renali del tuo gatto: Candioli, Prolife Veterinary Formula, NBF Lanes, Royal Canin V-Diet e Hills Prescription Diet.

  • asd
Salute
Ordina per
Back

Cibo per gatti con problemi renali
Ci sono
28 prodotti.

  • Reviews
    24,20 €
    16,94 €
  • Reviews
    29,40 €
    20,58 €
  • Reviews
    12,40 €
    8,68 €
  • Reviews
    12,40 €
    8,68 €
  • Reviews
    27,10 €
    18,97 €
  • Reviews
    25,90 €
    18,13 €
  • Reviews
    19,90 €
    13,93 €
  • Reviews
    18,00 €
    12,60 €
  • Reviews
    16,00 €
    11,20 €
  • Reviews
    31,50 €
    22,05 €
  • Reviews
    16,80 €
    11,76 €
  • Reviews
    19,50 €
    13,65 €
  • Reviews
    16,20 €
    11,34 €
  • Reviews
    25,40 €
    22,86 €
  • Reviews
    2,25 €
    1,58 €
  • Reviews
    13,90 €
    9,73 €
  • Reviews
    15,60 €
    10,92 €
  • Reviews
    21,90 €
    15,33 €
  • Reviews
    32,00 €
    22,40 €
  • Reviews
    16,80 €
    14,30 €
  • Reviews
    16,20 €
    11,34 €
  • Reviews
    16,20 €
    11,34 €
  • Reviews
    8,60 €
    6,02 €
  • Reviews
    23,50 €
    16,45 €
  • Reviews
    7,30 €
    5,11 €
  • Reviews
    7,20 €
    5,04 €
  • Reviews
    18,90 €
    13,23 €

Fattori chiave nella gestione dell’insufficienza renale nel gatto

  1. contenimento del fosforo: il fosforo, in un gatto con reni poco funzionanti, è il minerale che deve essere tenuto a livelli bassi, questo è il fattore che più allunga la vita del nostro animale. Non è possibile evitarne del tutto l’assunzione poiché è un minerale contenuto in tutti gli alimenti e perciò sarà necessario scegliere alimenti che contengano bassi livelli di fosforo. Nei casi in cui il contenimento del fosforo alimentare non fosse sufficiente a mantenere sotto controllo i livelli di fosforo circolanti, sarà necessario affiancare all’alimento un integratore che leghi il fosforo alimentare (es., carbonato di calcio, carbonato di lantanio, idrossido di alluminio)
  2. contenimento delle proteine: evitare di diminuire troppe le proteine anche se le fonti proteiche contengono fosforo, un gatto con problemi renali tende a perdere le proteine attraverso le urine, quindi è opportuno non diminuirle troppo. È indispensabile utilizzare delle fonti proteiche di elevato valore biologico, quindi è consigliato preferire fonti proteiche animali evitando la somministrazione di fonti proteiche vegetali.
  3. aumento degli acidi grassi della serie omega-3: gli acidi grassi della serie omega-3, soprattutto alcuni acidi grassi come l’EPA(contenuto in olio di pesce e olio di krill) evitano il peggioramento della situazione renale e pertanto hanno una funzione di protezione.
  4. aumento delle vitamine idrosolubili: le vitamine del complesso B sono da incrementare nei gatti con insufficienza renale, poiché l’elevata produzione di urina determina una perdita di queste vitamine che sono indispensabili per mantenere funzionante il sistema nervoso e per una buona qualità della pelle e del pelo.
  5. aumento del livello lipidico e della densità energetica: nei gatti con insufficienza renale può esserci un aumento dell’uremia. Tale condizione determina una sensazione di “nausea” che porta il gatto a non mangiare. Pertanto sarà necessario aumentare i grassi contenuti nella loro alimentazione poiché, in tal modo, il gatto sarà più incentivato ad assumere l’alimento (poiché i grassi, soprattutto se animali, liberano degli aromi graditi al gatto) e, nel contempo, anche mangiando una quantità ridotta, assumerebbe comunque una quantità sufficiente di calorie.