AREA DIABETICA

Il diabete mellito nei gatti: tipo 1 e tipo 2

Anche i gatti possono soffrire di diabete mellito, che può essere di tipo 1 o di tipo 2. Il diabete di tipo 1 inibisce totalmente o quasi totalmente la produzione di insulina; con il diabete di tipo 2, invece, il gatto riesce a produrre insulina, ma l’organismo non riesce ad utilizzarla nel modo corretto.

Il diabete mellito felino è, dunque, un disturbo caratterizzato dalla difficoltà di sintetizzare lo zucchero e di utilizzarlo come fonte di energia. L’insulina è un ormone prodotto dal pancreas senza il quale il glucosio non può essere trasferito agli organi e staziona nel sangue, causando così un elevato livello di glicemia. Anche i cani possono soffrire di diabete e la forma da cui sono colpiti è principalmente quella di tipo 1. 

  • asd
Salute
Ordina per
Back

Cibo per gatti con problemi di diabete
Ci sono
10 prodotti.

Alimentazione del gatto diabetico: crocchette e alimenti consigliati

Il veterinario proporrà un protocollo di cura sulla base del tipo di diabete del vostro gatto: questo potrebbe richiedere la somministrazione quotidiana di insulina mediante iniezione oltre all’adozione di un regime alimentare specifico. Le diete per i gatti diabetici hanno l’obiettivo di ridurre il fabbisogno di insulina: sono diversi i marchi di cibo per gatti che producono crocchette adatte alla cura di questa patologia. I gatti che soffrono di diabete tendono a bere, urinare spesso e mangiare con grande frequenza. I gatti obesi o sovrappeso sono più facilmente soggetti allo sviluppo del diabete mellito: il raggiungimento del peso forma, dunque, può dunque diminuire l’insorgere della malattia. Nel caso dei gatti diabetici sovrappeso, invece, il ritorno al peso forma può rendere non più necessarie le iniezioni quotidiane di insulina.