PORTARE IL CANE IN UFFICIO AUMENTA IL RENDIMENTO: LE AZIENDE PET-FRIENDLY

15/06/2021 Categorie : Cani , Cuccioli di cane , Curiosità

Una cosa meravigliosa per chi lavora e si prende anche cura di un animale: l'azienda pet-friendly è il sogno di molti, e sta lentamente diventando realtà. In un'ottica di rispetto più ampio, però, è bene tenere a mente anche chi è allergico al pelo o chi non ama gli animali, per questo le aziende italiane aperte alla mentalità del "porta il tuo amico peloso a lavoro con te", hanno stilato dei regolamenti ferrei.

I benefici di portare il proprio cane a lavoro

Varie ricerche hanno dimostrato che portare cane e gatto al lavoro ha numerosi benefici per l'umore ed il rendimento: la presenza di un animale porta l'abbassamento della pressione sanguigna, la diminuzione dello stress e i lavoratori diventano più felici e produttivi. Inoltre anche l'ansia di lasciare il proprio cane o gatto a casa, sparisce. Un fantastico modo per non trascurare il proprio amico peloso, ed occupare produttivamente il tempo in ufficio (anche quando facciamo tardi).

Le aziende Pet-friendly più innovative

  • Amazon

    Il colosso della vendita online ha attuato una politica dog-friendly ma anche di rispetto verso chi non ama gli animali e non li vuole "tra i piedi" mentre lavora in ufficio.  La sede di Seattle di Amazon è divisa in due parti, un'area di uffici dog-friendly e un'altra con impiegati che non hanno animali. Ma ci sono regole ferree: il cane deve trovarsi al guinzaglio e vicino alla scrivania del padrone (a meno che non si abbia un ufficio singolo), deve essere stato sottoposto a tutte le vaccinazioni obbligatorie, deve essere registrato al momento dell'ingresso in azienda.
  • Purina

    Di certo a Purina non poteva mancare una regolamentazione per portare il proprio amico a 4 zampe in ufficio. Periodicamente, l'azienda indice dei giorni in cui è possibile portare con sè il proprio cane. Purina vuole farsi portavoce ed esempio per le altre aziende di come si possa conciliare l'amore per gli animali e la possibilità di non lasciarli soli a casa tutto il giorno.
  • Mars  

    Anche se i più la conoscono per le barrette di cioccolato e caramello, l'azienda è molto attiva nel settore del pet-food e pet-care. La sede italiana di Assago della Mars organizza una volta al mese una giornata pet-friendly. Dopo una di queste giornate, particolamente apprezzate dai dipendenti, l'azienda ha tenuto un test in cui è risultato come per l'85% dei dipendenti avere il proprio pet vicino migliori le performance lavorative.
  • Nintendo

    Nella sede di Vimercate dell'azienda produttrice di videogiochi e piattaforme per il gaming, è stato istituito il Pet Friday. Il venerdì è possibile portare il proprio cane in ufficio con noi, vicino alla scrivania, per mezza giornata. Questa soluzione è strata introdotta per evitare che il cane passi troppo tempo in una situazione (per lui) caotica come l'ufficio.
  • Brewdog

    Il famoso birrificio irlandese da incredibili benefits ai dipendenti con cani. Addirittura i fondatori sono tre: due a due zampe ed uno a quattro, Watt e Martin Dickie e il loro cane Bracken. Nell'azienda i cani vengono considerati veri e propri membri dello staff e come tali possono entrare ed uscire a loro piacimento. Brewdog permette ai dipendenti che adottano o comprano un cane di ricevere una settimana extra di permesso per dare il benvenuto al nuovo amico a 4 zampe.

Commenta e racconta la tua esperienza a tante persone che amano i cani ed i gatti come te:

Iscriviti a VITA DA CANI oppure a VITA DA GATTI

Condividi

Articoli correlati

PORTARE IL CANE IN UFFICIO AUMENTA IL RENDIMENTO: LE AZIENDE PET-FRIENDLY

Cani , Cuccioli di cane , Curiosità

Una cosa meravigliosa per chi lavora e si prende anche cura di un animale: l'azienda pet-friendly è il sogno di molti, e sta lentamente diventando realtà. In un'ottica di rispetto più ampio, però, è bene tenere a mente anche chi è allergico al pelo o chi non ama gli animali, per questo le aziende italiane aperte alla mentalità del "porta il tuo amico peloso a lavoro con te", hanno stilato dei regolamenti ferrei.

I benefici di portare il proprio cane a lavoro

Varie ricerche hanno dimostrato che portare cane e gatto al lavoro ha numerosi benefici per l'umore ed il rendimento: la presenza di un animale porta l'abbassamento della pressione sanguigna, la diminuzione dello stress e i lavoratori diventano più felici e produttivi. Inoltre anche l'ansia di lasciare il proprio cane o gatto a casa, sparisce. Un fantastico modo per non trascurare il proprio amico peloso, ed occupare produttivamente il tempo in ufficio (anche quando facciamo tardi).

Le aziende Pet-friendly più innovative

  • Amazon

    Il colosso della vendita online ha attuato una politica dog-friendly ma anche di rispetto verso chi non ama gli animali e non li vuole "tra i piedi" mentre lavora in ufficio.  La sede di Seattle di Amazon è divisa in due parti, un'area di uffici dog-friendly e un'altra con impiegati che non hanno animali. Ma ci sono regole ferree: il cane deve trovarsi al guinzaglio e vicino alla scrivania del padrone (a meno che non si abbia un ufficio singolo), deve essere stato sottoposto a tutte le vaccinazioni obbligatorie, deve essere registrato al momento dell'ingresso in azienda.
  • Purina

    Di certo a Purina non poteva mancare una regolamentazione per portare il proprio amico a 4 zampe in ufficio. Periodicamente, l'azienda indice dei giorni in cui è possibile portare con sè il proprio cane. Purina vuole farsi portavoce ed esempio per le altre aziende di come si possa conciliare l'amore per gli animali e la possibilità di non lasciarli soli a casa tutto il giorno.
  • Mars  

    Anche se i più la conoscono per le barrette di cioccolato e caramello, l'azienda è molto attiva nel settore del pet-food e pet-care. La sede italiana di Assago della Mars organizza una volta al mese una giornata pet-friendly. Dopo una di queste giornate, particolamente apprezzate dai dipendenti, l'azienda ha tenuto un test in cui è risultato come per l'85% dei dipendenti avere il proprio pet vicino migliori le performance lavorative.
  • Nintendo

    Nella sede di Vimercate dell'azienda produttrice di videogiochi e piattaforme per il gaming, è stato istituito il Pet Friday. Il venerdì è possibile portare il proprio cane in ufficio con noi, vicino alla scrivania, per mezza giornata. Questa soluzione è strata introdotta per evitare che il cane passi troppo tempo in una situazione (per lui) caotica come l'ufficio.
  • Brewdog

    Il famoso birrificio irlandese da incredibili benefits ai dipendenti con cani. Addirittura i fondatori sono tre: due a due zampe ed uno a quattro, Watt e Martin Dickie e il loro cane Bracken. Nell'azienda i cani vengono considerati veri e propri membri dello staff e come tali possono entrare ed uscire a loro piacimento. Brewdog permette ai dipendenti che adottano o comprano un cane di ricevere una settimana extra di permesso per dare il benvenuto al nuovo amico a 4 zampe.

Commenta e racconta la tua esperienza a tante persone che amano i cani ed i gatti come te:

Iscriviti a VITA DA CANI oppure a VITA DA GATTI

Condividi

Iscriviti alla newsletter di Paco e non perderti nessuna novità

Resta aggiornato sulle ultime notizie e contenuti di Paco, riceverai inoltre un
buono sconto da usare sul primo acquisto!

arrow_back