FORASACCHI: UN PERICOLO REALE PER CANI E GATTI

13/05/2020 Categorie : Cani , Gatti , Salute

Tempo di lettura 3 minuti

Forasacchi: un pericolo per orecchie, bocca, naso, occhi e zampe dei nostri cani e gatti. Per tutto il periodo primaverile ed in particolare in quello estivo, i forasacchi sono tra le cause principali di visite ed interventi veterinari. 

Cosa sono i forasacchi e perché sono così pericolosi per cani e gatti

Ogni regione li chiama in modi diversi: forasacchi, peru peru, grano selvatico, spighe... ma si parla sempre della stessa cosa, una famiglia di graminacee che cresce in maniera spontanea in aiuole, giardini o nei campi

L'insidia di questa erba, sta nella particolare forma dei semi, che presentano microaculei appuntiti in grado di agganciarsi a qualsiasi cosa viene in contatto con loro. Un metodo che la natura ha voluto per favorire l'inseminazione in aree anche molto lontane tra di loro. Allo stesso tempo, questa particolarità è estremamente pericolosa perchè la peluria che ricopre i semi penetra facilmente nella carne, nel naso, nelle orecchie, negli occhi, di cani e gatti

Quali zone sono maggiormente colpite dai forasacchi e quali sono i sintomi

Tra le zone che vengono colpite più di frequente di cane e gatto si riscontrano:

  • NASO
  • ORECCHIE
  • SPAZI INTERDIGITALI
  • BOCCA
  • TESSUTI MOLLI (cosce, collo, inguine...)
  • OCCHI

Il forasacchi ha un tempo di risalita nel tessuto molto rapida. I sintomi sono diversi, a seconda della zona, come ad esempio: starnuti con epistassi (nel tentativo di espellere il forasacco), scrollate di testa e grattate compulsive alla zona lesionata, leccate, mordicchi, scatti e sobbalzi, tosse, conati, lacrimazione degli occhi, difficoltà a tenere le palpebre aperte... 

In generale prestate attenzione se il cane o il gatto ha grattamenti improvvisi, o dopo un'uscita in una zona a rischio di contatto con questa pianta. 

Se pensiamo che i nostri amici a 4 zampe siano venuti a contatti con un forasacchi, rivolgiamoci immediatamente al nostro veterinario. 

Rimozione del forasacchi dal cane e dal gatto

Mai tentare di rimuovere il forasacchi da soli, a meno che non sia appena rimasto uncinato allo strato epiteliale superiore o sul pelo. Nei casi di naso, bocca, orecchie ed occhi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico più o meno invasivo.

In alcuni casi gravi, come in quello degli occhi, se non si interviene prontamente e si sviluppa un'infezione potrebbe essere necessario asportare il bulbo o richiudere le palpebre

Conseguenze nel cane e nel gatto che ha preso un forasacchi

I danni da forasacco non sono da sottovalutare: anche se sembra una spiga innocua, può generare gravi conseguenze sulla salute del nostro cane e del nostro gatto.

  • -Se un forasacco entra nelle orecchie: il forasacco nelle orecchie può generare infezioni, otiti o lacerazioni interne. Nei casi più gravi può provocare anche lesioni al timpano e compromettere l'udito di cane o gatto.
  • -Se un forasacco entra nel naso: la spiga, conficcata nel naso del cane genera rinorragie, emorragie del naso, e nei casi peggiori il forasacco può risalire la cavità nasale e finire nei polmoni provocando danni e lesione interne.
  • -Se un forasacco entra nelle zampe: se il forasacco si conficca negli spazi interdigitali delle zampe, il cane manifesta zoppia fino alla rimozione, ma può anche portare infezioni e stati di dolore diffuso

I miglior prodotto per evitare infezioni ed accelerare la guarigione del cane e del gatto

One Vet Spray Cicatrizzante

One VET Spray Cicatrizzante è un prodotto completamente naturale, efficace per tutti i tipi di lesioni esterne con coinvolgimento di tutti gli strati sottostanti, osso compreso, in ogni stadio della lesione. OneVET può essere utilizzato su cani, gatti e cavalli

La strato oleoso che forma OneVET Spay Cicatrizzante Naturale è in grado di isolare le zone esposte delle ferite (anche su osso e mucose) e, grazie ai grassi degli oli di Iperico e Neem aiuta il normale rigenerarsi delle cellule epiteliali. 

Vai a One Vet Spray Cicatrizzante

Vuoi restare sempre aggiornato sul mondo degli animali? Non temere: Paco ha la soluzione per te! Iscriviti al nostro canale Messenger e leggi i migliori editoriali sul mondo degli amici pelosi!

Condividi

Articoli correlati

FORASACCHI: UN PERICOLO REALE PER CANI E GATTI

Cani , Gatti , Salute

Tempo di lettura 3 minuti

Forasacchi: un pericolo per orecchie, bocca, naso, occhi e zampe dei nostri cani e gatti. Per tutto il periodo primaverile ed in particolare in quello estivo, i forasacchi sono tra le cause principali di visite ed interventi veterinari. 

Cosa sono i forasacchi e perché sono così pericolosi per cani e gatti

Ogni regione li chiama in modi diversi: forasacchi, peru peru, grano selvatico, spighe... ma si parla sempre della stessa cosa, una famiglia di graminacee che cresce in maniera spontanea in aiuole, giardini o nei campi

L'insidia di questa erba, sta nella particolare forma dei semi, che presentano microaculei appuntiti in grado di agganciarsi a qualsiasi cosa viene in contatto con loro. Un metodo che la natura ha voluto per favorire l'inseminazione in aree anche molto lontane tra di loro. Allo stesso tempo, questa particolarità è estremamente pericolosa perchè la peluria che ricopre i semi penetra facilmente nella carne, nel naso, nelle orecchie, negli occhi, di cani e gatti

Quali zone sono maggiormente colpite dai forasacchi e quali sono i sintomi

Tra le zone che vengono colpite più di frequente di cane e gatto si riscontrano:

  • NASO
  • ORECCHIE
  • SPAZI INTERDIGITALI
  • BOCCA
  • TESSUTI MOLLI (cosce, collo, inguine...)
  • OCCHI

Il forasacchi ha un tempo di risalita nel tessuto molto rapida. I sintomi sono diversi, a seconda della zona, come ad esempio: starnuti con epistassi (nel tentativo di espellere il forasacco), scrollate di testa e grattate compulsive alla zona lesionata, leccate, mordicchi, scatti e sobbalzi, tosse, conati, lacrimazione degli occhi, difficoltà a tenere le palpebre aperte... 

In generale prestate attenzione se il cane o il gatto ha grattamenti improvvisi, o dopo un'uscita in una zona a rischio di contatto con questa pianta. 

Se pensiamo che i nostri amici a 4 zampe siano venuti a contatti con un forasacchi, rivolgiamoci immediatamente al nostro veterinario. 

Rimozione del forasacchi dal cane e dal gatto

Mai tentare di rimuovere il forasacchi da soli, a meno che non sia appena rimasto uncinato allo strato epiteliale superiore o sul pelo. Nei casi di naso, bocca, orecchie ed occhi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico più o meno invasivo.

In alcuni casi gravi, come in quello degli occhi, se non si interviene prontamente e si sviluppa un'infezione potrebbe essere necessario asportare il bulbo o richiudere le palpebre

Conseguenze nel cane e nel gatto che ha preso un forasacchi

I danni da forasacco non sono da sottovalutare: anche se sembra una spiga innocua, può generare gravi conseguenze sulla salute del nostro cane e del nostro gatto.

  • -Se un forasacco entra nelle orecchie: il forasacco nelle orecchie può generare infezioni, otiti o lacerazioni interne. Nei casi più gravi può provocare anche lesioni al timpano e compromettere l'udito di cane o gatto.
  • -Se un forasacco entra nel naso: la spiga, conficcata nel naso del cane genera rinorragie, emorragie del naso, e nei casi peggiori il forasacco può risalire la cavità nasale e finire nei polmoni provocando danni e lesione interne.
  • -Se un forasacco entra nelle zampe: se il forasacco si conficca negli spazi interdigitali delle zampe, il cane manifesta zoppia fino alla rimozione, ma può anche portare infezioni e stati di dolore diffuso

I miglior prodotto per evitare infezioni ed accelerare la guarigione del cane e del gatto

One Vet Spray Cicatrizzante

One VET Spray Cicatrizzante è un prodotto completamente naturale, efficace per tutti i tipi di lesioni esterne con coinvolgimento di tutti gli strati sottostanti, osso compreso, in ogni stadio della lesione. OneVET può essere utilizzato su cani, gatti e cavalli

La strato oleoso che forma OneVET Spay Cicatrizzante Naturale è in grado di isolare le zone esposte delle ferite (anche su osso e mucose) e, grazie ai grassi degli oli di Iperico e Neem aiuta il normale rigenerarsi delle cellule epiteliali. 

Vai a One Vet Spray Cicatrizzante

Vuoi restare sempre aggiornato sul mondo degli animali? Non temere: Paco ha la soluzione per te! Iscriviti al nostro canale Messenger e leggi i migliori editoriali sul mondo degli amici pelosi!

Condividi

Iscriviti alla newsletter di Paco e non perderti nessuna novità

Resta aggiornato sulle ultime notizie e contenuti di Paco, riceverai inoltre un
buono sconto da usare sul primo acquisto!