COSA DARE DA MANGIARE A UN GATTINO? LE MIGLIORI CROCCHETTE ED UMIDI PER GATTINI

08/11/2022 Categorie : Gatti

Tempo di lettura 5 minuti

Mamma gatto ha fatto i cuccioli oppure hai trovato un gattino e non sai come comportarti? La cosa importante, prima di tutto, è capire se stanno bene. Chiedi consiglio al tuo veterinario, che farà una breve visita e saprà darti consigli e suggerimenti (o capire indicativamente quanti mesi ha il gattino). Se invece la gatta di casa ha fatto i piccoli, monitorali, ma lascia che la natura faccia il suo corso. Mamma gatto sa di cosa hanno bisogno i gattini e provvederà a loro per le prime settimane. 

Cosa NON dare ad un gattino?

Se ci siamo ritrovati con un gattino sperduto, possiamo, in caso di emergenza, alimentarlo con quello che abbiamo in casa. Pollo lessato, carne rossa sminuzzata (sempre cotta e MAI condita), qualche croccantino inumidito per gatti anche adulti. Anche l'omogenizzato può andare bene. MAI dare LATTE. Il latte vaccino è altamente probabile che mandi il gattino in diarrea.  La diarrea nel gattino piccolo, può essere mortale. Ecco altre cose da non fare se troviamo un gattino:

  • NON DARE IL LATTE VACCINO AL GATTINO: provoca diarrea
  • NON SOMMINISTRARE SEMPRE CIBO PER ADULTI: se siamo in carenza di cibo specifico per gattini, non sarà un grosso problema. Ma a lungo andare il gattino rischia di non ricevere tutti i nutrienti di cui ha bisogno se continuiamo a nutrirlo con cibo per gatti adulti
  • NON DARE IL LATTE IN POLVERE PER GATTINI DOPO I 2 MESI DI ETA': il primolatte ha tenori nutrizionali altissimi. Somministrarlo ad un gattino già svezzato rischia di apportare un eccesso di elementi al suo organismo e causare disturbi intestinali
  • NON SOMMINISTRARE AL GATTINO LE CROCCHETTE PER CANI: non succede niente se il gattino viene trovato con la testa affondata nella ciotola del cane, basta che questo non diventi il suo metodo esclusivo di alimentazione. Le crocchette per cani non hanno TAURINA, elemento fondamentale per la crescita e lo sviluppo del sistema oculare e cardiocircolatorio del micio.
  • NON DARE DOLCI AL GATTINO: prodotti dolci, come omogeneizzati di frutta, torte, brioches ecc fanno male al gatto. Lo zucchero infatti lo predispone alla comparsa del diabete mellito e di problemi dentali come tartaro e carie
  • NON DARE AL GATTO LA CIOCCOLATA: come abbiamo già visto nell'editoriale CIOCCOLATA AL CANE ED AL GATTO, il cacao è tossico per l'organismo del gatto, del gattino e del cane. Mai darlo.

Quale latte dare al gattino

Il primo latte è un elemento nutritivo fondamentale per il primo mese di vita. Dopo circa 4 settimane dalla nascita, mamma gatto dovrebbe già aver insegnato al piccolo a nutrirsi in maniera alternativa. 

Il latte Qdiet Kitten Milk Latte per Gattini è l'alimento completo per gattini dalla nascita allo svezzamento, pensato per gatte che rifiutano la lattazione dei piccoli o per chi trova micini abbandonati. Formulato in maniera completa per garantire tutto l'apporto di nutrienti essenziali alla crescita del piccolo di gatto

Vedi QDIET KITTEN MILK GATTINO

Alimentazione del gattino: quando mangia e quando dargli da mangiare

Un gattino di 1-2 mesi dovrebbe aver raggiunto l'indipendenza nel mangiare. Sta a noi decidere, in base al nostro stile di vita, preferenze e disponibilità di tempo, se alimentarlo con una dieta casalinga oppure con quella tradizionale in umidi e crocchette.

Cosa dare da mangiare al gattino: alimentazione casalinga

Se prediligiamo l'alimentazione casalinga per il nostro gattino è sempre necessario consultare prima il nostro veterinario nutrizionista di fiducia. Il gattino ha esigenze molto specifiche e necessita di molti elementi nutritivi (tra cui un corretto apporto di calcio e taurina) per evitare la comparsa di disturbi anche gravi in età adulta. 

Un integratore completo per chi segue diete BARF è sicuramente Q.Diet Compensa è un integratore vitaminico-minerale ideale come completamento delle diete casalinghe o delle diete ad eliminazione.

Sviluppato in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Veterinarie dell'Università degli Studi di Torino, Compensa apporta acidi grassi essenziali ad alga spirulina. 

Vedi Q.DIET COMPENSA

Cosa dare da mangiare al gattino: alimentazione tradizionale

Sicuramente più pratiche di quella casalinga, la somministrazione di cibo commerciale avvantaggia i pet owner che hanno poco tempo per stare ai fornelli. Per i gattini sono sempre consigliati gli alimenti completi che recano le indicazioni KITTEN o BABYCAT. Gli alimenti BABYCAT vanno utilizzati esclusivamente fino ai 2-3 mesi di vita. Alcuni esempi di alimenti BABYCAT:

Alimenti KITTEN umidi:

Quando frequentemente deve mangiare un gattino

Il gatto ama fare piccoli pasti ma molto frequenti. Lasciare nella ciotola troppo cibo umido significa che il micio mangerà qualche boccone e poi lo lascerà lì, rischiando che diventi secco ed immangiabile. Si consiglia di dare piccole quantità 4-5 volte al giorno.

Bisogna sempre lasciare acqua a disposizione. Se il nostro micio beve molto e gli stiamo dando dei croccantini kitten, non vi allarmate. Gli alimenti secchi mettono naturalmente sete e il micio avrà bisogno di idratarsi di più. Se invece diamo esclusivamente umido, non preoccupiamoci se micio beve poco. E' in grado di assorbire l'acqua (in alte percentuali) contenuta negli umidi per gattini. 

I croccantini al gattino: quali scegliere:

I croccantini o cibo secco per gattini è un alimento importante per la crescita del felino: rispetto a molti umidi si tratta sempre di un alimento completo (ovvero bilanciato ed indicato per un'alimentazione anche esclusiva). La croccantezza dei bocconcini aiuta il gatto a pulire i denti, allo sviluppo di una masticazione sana e favoriscono la pulizia della gola (in caso di gatti con tanto pelo). Ecco una selezione di ottime ricette Kitten per gattini:

ALMO NATURE HOLISTIC KITTEN

Alla loro alta appetibilità uniscono una formulazione studiata, ricca di elementi essenziali per il corretto sviluppo delle facoltà cerebrali, motorie e cognitive del gattino. 

  • OGM FREE
  • CRUELTY FREE
  • CARNE FRESCA
  • HORMONE FREE
  • HUMAN GRADE

Vai a ALMO NATURE HOLISTIC KITTEN

---------

EDGARD&COOPER KITTEN

Le crocchette per gattini e gatti giovani Edgard Cooper con Pollo e Anatra freschi allevati a terra e pesce bianco con cinorrodi, fiori di rosa e mirtilli contengono tanta carne fresca e pesce bianco certificato.

  • GRAIN FREE
  • DOLPHIN SAVE
  • CARNE FRESCA
  • CRUELTY FREE
  • NATURALI
  • ECO FRIENDLY

Vai a EDGARD E COOPER PER GATTINI

---------

FELINEA KITTEN

Felinea Kitten Tacchino e Pollo per Gattini sono gli irresistibili croccantini per piccoli di gatto dallo svezzamento ai 12 mesi di vita. Composti dal 70% di proteine di origine animale (carne di pollo e tacchino) e totalmente Grain Free.

Perchè scegliere la ricetta Felinea Tacchino e Pollo:

  • GRAIN FREE
  • IPOLLERGENICHE
  • FAVORISCONO UN CORRETTO SVILUPPO DEL GATTINO
  • FACILITANO LA DIGESTIONE

Condividi

Articoli correlati

COSA DARE DA MANGIARE A UN GATTINO? LE MIGLIORI CROCCHETTE ED UMIDI PER GATTINI

Gatti

Tempo di lettura 5 minuti

Mamma gatto ha fatto i cuccioli oppure hai trovato un gattino e non sai come comportarti? La cosa importante, prima di tutto, è capire se stanno bene. Chiedi consiglio al tuo veterinario, che farà una breve visita e saprà darti consigli e suggerimenti (o capire indicativamente quanti mesi ha il gattino). Se invece la gatta di casa ha fatto i piccoli, monitorali, ma lascia che la natura faccia il suo corso. Mamma gatto sa di cosa hanno bisogno i gattini e provvederà a loro per le prime settimane. 

Cosa NON dare ad un gattino?

Se ci siamo ritrovati con un gattino sperduto, possiamo, in caso di emergenza, alimentarlo con quello che abbiamo in casa. Pollo lessato, carne rossa sminuzzata (sempre cotta e MAI condita), qualche croccantino inumidito per gatti anche adulti. Anche l'omogenizzato può andare bene. MAI dare LATTE. Il latte vaccino è altamente probabile che mandi il gattino in diarrea.  La diarrea nel gattino piccolo, può essere mortale. Ecco altre cose da non fare se troviamo un gattino:

  • NON DARE IL LATTE VACCINO AL GATTINO: provoca diarrea
  • NON SOMMINISTRARE SEMPRE CIBO PER ADULTI: se siamo in carenza di cibo specifico per gattini, non sarà un grosso problema. Ma a lungo andare il gattino rischia di non ricevere tutti i nutrienti di cui ha bisogno se continuiamo a nutrirlo con cibo per gatti adulti
  • NON DARE IL LATTE IN POLVERE PER GATTINI DOPO I 2 MESI DI ETA': il primolatte ha tenori nutrizionali altissimi. Somministrarlo ad un gattino già svezzato rischia di apportare un eccesso di elementi al suo organismo e causare disturbi intestinali
  • NON SOMMINISTRARE AL GATTINO LE CROCCHETTE PER CANI: non succede niente se il gattino viene trovato con la testa affondata nella ciotola del cane, basta che questo non diventi il suo metodo esclusivo di alimentazione. Le crocchette per cani non hanno TAURINA, elemento fondamentale per la crescita e lo sviluppo del sistema oculare e cardiocircolatorio del micio.
  • NON DARE DOLCI AL GATTINO: prodotti dolci, come omogeneizzati di frutta, torte, brioches ecc fanno male al gatto. Lo zucchero infatti lo predispone alla comparsa del diabete mellito e di problemi dentali come tartaro e carie
  • NON DARE AL GATTO LA CIOCCOLATA: come abbiamo già visto nell'editoriale CIOCCOLATA AL CANE ED AL GATTO, il cacao è tossico per l'organismo del gatto, del gattino e del cane. Mai darlo.

Quale latte dare al gattino

Il primo latte è un elemento nutritivo fondamentale per il primo mese di vita. Dopo circa 4 settimane dalla nascita, mamma gatto dovrebbe già aver insegnato al piccolo a nutrirsi in maniera alternativa. 

Il latte Qdiet Kitten Milk Latte per Gattini è l'alimento completo per gattini dalla nascita allo svezzamento, pensato per gatte che rifiutano la lattazione dei piccoli o per chi trova micini abbandonati. Formulato in maniera completa per garantire tutto l'apporto di nutrienti essenziali alla crescita del piccolo di gatto

Vedi QDIET KITTEN MILK GATTINO

Alimentazione del gattino: quando mangia e quando dargli da mangiare

Un gattino di 1-2 mesi dovrebbe aver raggiunto l'indipendenza nel mangiare. Sta a noi decidere, in base al nostro stile di vita, preferenze e disponibilità di tempo, se alimentarlo con una dieta casalinga oppure con quella tradizionale in umidi e crocchette.

Cosa dare da mangiare al gattino: alimentazione casalinga

Se prediligiamo l'alimentazione casalinga per il nostro gattino è sempre necessario consultare prima il nostro veterinario nutrizionista di fiducia. Il gattino ha esigenze molto specifiche e necessita di molti elementi nutritivi (tra cui un corretto apporto di calcio e taurina) per evitare la comparsa di disturbi anche gravi in età adulta. 

Un integratore completo per chi segue diete BARF è sicuramente Q.Diet Compensa è un integratore vitaminico-minerale ideale come completamento delle diete casalinghe o delle diete ad eliminazione.

Sviluppato in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Veterinarie dell'Università degli Studi di Torino, Compensa apporta acidi grassi essenziali ad alga spirulina. 

Vedi Q.DIET COMPENSA

Cosa dare da mangiare al gattino: alimentazione tradizionale

Sicuramente più pratiche di quella casalinga, la somministrazione di cibo commerciale avvantaggia i pet owner che hanno poco tempo per stare ai fornelli. Per i gattini sono sempre consigliati gli alimenti completi che recano le indicazioni KITTEN o BABYCAT. Gli alimenti BABYCAT vanno utilizzati esclusivamente fino ai 2-3 mesi di vita. Alcuni esempi di alimenti BABYCAT:

Alimenti KITTEN umidi:

Quando frequentemente deve mangiare un gattino

Il gatto ama fare piccoli pasti ma molto frequenti. Lasciare nella ciotola troppo cibo umido significa che il micio mangerà qualche boccone e poi lo lascerà lì, rischiando che diventi secco ed immangiabile. Si consiglia di dare piccole quantità 4-5 volte al giorno.

Bisogna sempre lasciare acqua a disposizione. Se il nostro micio beve molto e gli stiamo dando dei croccantini kitten, non vi allarmate. Gli alimenti secchi mettono naturalmente sete e il micio avrà bisogno di idratarsi di più. Se invece diamo esclusivamente umido, non preoccupiamoci se micio beve poco. E' in grado di assorbire l'acqua (in alte percentuali) contenuta negli umidi per gattini. 

I croccantini al gattino: quali scegliere:

I croccantini o cibo secco per gattini è un alimento importante per la crescita del felino: rispetto a molti umidi si tratta sempre di un alimento completo (ovvero bilanciato ed indicato per un'alimentazione anche esclusiva). La croccantezza dei bocconcini aiuta il gatto a pulire i denti, allo sviluppo di una masticazione sana e favoriscono la pulizia della gola (in caso di gatti con tanto pelo). Ecco una selezione di ottime ricette Kitten per gattini:

ALMO NATURE HOLISTIC KITTEN

Alla loro alta appetibilità uniscono una formulazione studiata, ricca di elementi essenziali per il corretto sviluppo delle facoltà cerebrali, motorie e cognitive del gattino. 

  • OGM FREE
  • CRUELTY FREE
  • CARNE FRESCA
  • HORMONE FREE
  • HUMAN GRADE

Vai a ALMO NATURE HOLISTIC KITTEN

---------

EDGARD&COOPER KITTEN

Le crocchette per gattini e gatti giovani Edgard Cooper con Pollo e Anatra freschi allevati a terra e pesce bianco con cinorrodi, fiori di rosa e mirtilli contengono tanta carne fresca e pesce bianco certificato.

  • GRAIN FREE
  • DOLPHIN SAVE
  • CARNE FRESCA
  • CRUELTY FREE
  • NATURALI
  • ECO FRIENDLY

Vai a EDGARD E COOPER PER GATTINI

---------

FELINEA KITTEN

Felinea Kitten Tacchino e Pollo per Gattini sono gli irresistibili croccantini per piccoli di gatto dallo svezzamento ai 12 mesi di vita. Composti dal 70% di proteine di origine animale (carne di pollo e tacchino) e totalmente Grain Free.

Perchè scegliere la ricetta Felinea Tacchino e Pollo:

  • GRAIN FREE
  • IPOLLERGENICHE
  • FAVORISCONO UN CORRETTO SVILUPPO DEL GATTINO
  • FACILITANO LA DIGESTIONE

Condividi

Iscriviti alla newsletter di Paco e non perderti nessuna novità

Resta aggiornato sulle ultime notizie e contenuti di Paco, riceverai inoltre un
buono sconto da usare sul primo acquisto!

arrow_back