BRONCHITE E TOSSE NEL CANE: RIMEDI NATURALI

08/10/2019 Categorie : Cani , Salute

Tempo di lettura 4 minuti

La tosse, come nell'uomo, è spesso legata a disturbi transitori o cronici. Non si tratta di una vera e propria malattia in sè, ma di un sintomo che può indicare diversi stati patologici. 

Tosse secca nel cane

La tosse priva di espettorato (catarro, muco) si manifesta in maniera forte e stizzosa, spesso fonte di dolore e fastidi nel cane. La tosse secca può essere acuta, spesso dovuta a:

  • Irritazioni/infiammazioni delle vie respiratorie (tracheobronchite infettiva del cane)
  • Presenza di corpi estranei nelle vie respiratorie
  • Sostanze irritanti nell'aria (allergeni, fumo)
  • Parassitosi (Parvovirus)

La tosse secca cronica ha cause legate a:

  • Collasso tracheale (frequente nei cani di piccola taglia)
  • Tumori, linfonodi gonfi, metastasi
  • Problemi cardiaci

In accordo con il proprio veterinario, è possibile intervenire anche con la somministrazione di sciroppo per la tosse dei cani Union B.I.O. Favorisce la liberazione delle prime vie respiratore e calma, grazie alle piante officinali balsamiche, il fastidio causato dalla tosse secca. MAI SOMMINISTRARE FARMACI PER LA TOSSE AD USO UMANO: possono avvelenare il cane ed intaccare la funzionalità renale.

Alcuni consigli utili per favorire la ripresa del cane con tosse sono: limitare l'attività fisica, mantenere l'ambiente umido, utilizzare una pettorina anziché il guinzaglio, fare una visita veterinaria per riconoscere l'origine del problema.

Tosse grassa nel cane

La tosse grassa, come si evince dal nome, presenta espettorato e spesso è accompagnato da respiro rantoloso. Catarro e muco vengono espulsi in particolare dopo periodi di riposo, quando il cane necessita maggiormente di ripulire le vie respiratorie. 

Cause della tosse grassa nel cane:

  • Stati avanzati di infezioni e infiammazioni alle vie respiratorie
  • Polmoniti
  • Edemi polmonari

Se il cane tossisce sangue o muco rosato, è necessario avvisare immediatamente il veterinario. Questo tipo di tosse può significare qualche patologia grave come: lacerazioni nelle vie respiratorie, corpi estranei, infiammazioni gravi, tumori.

Bronchite nel cane

La bronchite nel cane può essere acuta o cronica:

BRONCHITE ACUTA: causata con un'infiammazione tracheale e/o bronchiale. Si riscontra un aumento della temperatura (39.5°) associata alla tosse secca e successivamente grassa. Si tratta di un'affezione che può risolversi da sola ma in alcuni casi (specie nei cani anziani o debilitati) può degenerare in bronchite capillare. Una visita veterinaria è sempre consigliata.

BRONCHITE CRONICA: patologia grave che può causare danne a reni e cuore. Si presenta con tosse secca, stizzosa, frequente ed accompagnata da rantoli o respiro aspro al minimo accenno di attività fisica.

Rimedi alla bronchite nel cane

Dopo la visita veterinaria in cui a seconda della gravità potranno essere prescritti antibiotici o RX al torace, dobbiamo fare in modo che il cane riposi in un ambiente adatto, che faccia pochi sforzi e che sia correttamente idratato. 

Per alleviare i dolorosi colpi di tosse causati dalla bronchite, possiamo utilizzare lo sciroppo per la tosse Union B.I.O, con fitocomplessi approvati scientificamente per il benessere delle vie respiratorie del cane.

Vuoi restare sempre aggiornato sul mondo degli animali? Non temere: Paco ha la soluzione per te! Iscriviti al nostro canale Messenger e leggi i migliori editoriali sul mondo degli amici pelosi!

Condividi

Articoli correlati