ANTIZANZARE PER CANE E GATTO: PIANTE E SOLUZIONI NATURALI

25/05/2020 Categorie : Cani , Gatti , I Migliori Prodotti , Salute

Tempo di lettura 3 minuti

Anche se zecche e pulci sono parassiti estremamente pericolosi per cani e gatti, si tende a sottovalutare i rischi dei altri fastidiosi insetti: le zanzare

Malattie trasmesse dalle zanzare

Filariosi di cane e gatto

Tra la principale malattia che la puntura di una zanzare infetta può portare, c'è la filiariosi nella forma cadiopolmonare (Dirofilaria immitis). La filariosi, fino a qualche anno fa, era diffusa prevalentemente nelle zone del Nord Italia, con l'aumento degli spostamenti, questa malattia si è facilmente trasmessa al sud. 

Vengono colpiti i cani che, morsi da zanzare che avevano punto un esemplare infetto, ne veicolano un parassita che attacca rapidamente cuore e polmoni. I cani affetti da questo verme, manifestano:

  • TOSSE PERSISTENTE (anche resistente agli antibiotici)
  • STANCHEZZA
  • LETARGIA
  • INAPPETENZA
  • SVENIMENTI

La filariosi è curabile ma deve essere presa e curata nel minor tempo possibile dopo la comparsa dei sintomi che, se trascurati o non riconosciuti, possono essere mortali. 

I gatti affetti da filariosi sono molto meno rispetto ai cani. Oltre che tosse e letargia, il gatto può avere sintomi gastrointestinali come il vomito e la diarrea. Alcuni soggetti appaiono asintomatici fino ad una morte improvvisa. 

Leishmaniosi in cane e gatto

Le zanzare e i pappataci possono essere anche veicolo di un'altra grave patologia, la Leishmaniosi. Questa patologia ha diversi sintomi e va trattata prontamente. 

Viene veicolata dalle zanzare che trasportano i flebotomi (protozoi) da soggetto malato a soggetto sano che viene punto. I sintomi dell'infezione sono:

  • CROSTE
  • ZOPPIA
  • EPISTASSI
  • DEBOLEZZA

Le leishmaniosi è spesso difficile da curare e può portare alla morte del cane. 

I gatti possono contrarre la malattia ma non manifestare i sintomi e conviverci tranquillamente per anni. Solo alcuni soggetti con il sistema immunitario depresso manifestano gli stessi sintomi del cane. 

Antizanzare naturali per cani e gatti

Per entrambe le patologie sopra riportate esistono profilassi specifiche ma non bisogna mai dimenticare di vaccinare (in particolare il cane) quando andiamo in zone a rischio. 

Esistono diverse piante da mettere su balconi e finestre per allontanare le zanzare. Alcune sono tossiche per cane e gatto e vanno quindi tenute a distanza - LEGGI AVVELENAMENTO NEL CANE E NEL GATTO: LE PIANTE VELENOSE - tra queste:

  • GERANI
  • LEMONGRASS
  • ROSMARINO
  • BASILICO 
  • MENTA
  • ERBA GATTA
  • MELISSA 
  • LAVANDA
  • CITRONELLA

Per repellere in maniera naturale le zanzare, durante le stagioni calde, possiamo utilizzare appositi spray repellenti, in particolare all'OLIO DI NEEM. I prodotti a base di Olio di Neem non hanno controindicazioni e possono essere utilizzati anche in abbinamento a antiparassitari tradizionali per pulci e zecche. 

Guarda tutti gli ANTIZANZARE E ANTIPARASSITARI NATURALI QUI

Condividi

Articoli correlati

ANTIZANZARE PER CANE E GATTO: PIANTE E SOLUZIONI NATURALI

Cani , Gatti , I Migliori Prodotti , Salute

Tempo di lettura 3 minuti

Anche se zecche e pulci sono parassiti estremamente pericolosi per cani e gatti, si tende a sottovalutare i rischi dei altri fastidiosi insetti: le zanzare

Malattie trasmesse dalle zanzare

Filariosi di cane e gatto

Tra la principale malattia che la puntura di una zanzare infetta può portare, c'è la filiariosi nella forma cadiopolmonare (Dirofilaria immitis). La filariosi, fino a qualche anno fa, era diffusa prevalentemente nelle zone del Nord Italia, con l'aumento degli spostamenti, questa malattia si è facilmente trasmessa al sud. 

Vengono colpiti i cani che, morsi da zanzare che avevano punto un esemplare infetto, ne veicolano un parassita che attacca rapidamente cuore e polmoni. I cani affetti da questo verme, manifestano:

  • TOSSE PERSISTENTE (anche resistente agli antibiotici)
  • STANCHEZZA
  • LETARGIA
  • INAPPETENZA
  • SVENIMENTI

La filariosi è curabile ma deve essere presa e curata nel minor tempo possibile dopo la comparsa dei sintomi che, se trascurati o non riconosciuti, possono essere mortali. 

I gatti affetti da filariosi sono molto meno rispetto ai cani. Oltre che tosse e letargia, il gatto può avere sintomi gastrointestinali come il vomito e la diarrea. Alcuni soggetti appaiono asintomatici fino ad una morte improvvisa. 

Leishmaniosi in cane e gatto

Le zanzare e i pappataci possono essere anche veicolo di un'altra grave patologia, la Leishmaniosi. Questa patologia ha diversi sintomi e va trattata prontamente. 

Viene veicolata dalle zanzare che trasportano i flebotomi (protozoi) da soggetto malato a soggetto sano che viene punto. I sintomi dell'infezione sono:

  • CROSTE
  • ZOPPIA
  • EPISTASSI
  • DEBOLEZZA

Le leishmaniosi è spesso difficile da curare e può portare alla morte del cane. 

I gatti possono contrarre la malattia ma non manifestare i sintomi e conviverci tranquillamente per anni. Solo alcuni soggetti con il sistema immunitario depresso manifestano gli stessi sintomi del cane. 

Antizanzare naturali per cani e gatti

Per entrambe le patologie sopra riportate esistono profilassi specifiche ma non bisogna mai dimenticare di vaccinare (in particolare il cane) quando andiamo in zone a rischio. 

Esistono diverse piante da mettere su balconi e finestre per allontanare le zanzare. Alcune sono tossiche per cane e gatto e vanno quindi tenute a distanza - LEGGI AVVELENAMENTO NEL CANE E NEL GATTO: LE PIANTE VELENOSE - tra queste:

  • GERANI
  • LEMONGRASS
  • ROSMARINO
  • BASILICO 
  • MENTA
  • ERBA GATTA
  • MELISSA 
  • LAVANDA
  • CITRONELLA

Per repellere in maniera naturale le zanzare, durante le stagioni calde, possiamo utilizzare appositi spray repellenti, in particolare all'OLIO DI NEEM. I prodotti a base di Olio di Neem non hanno controindicazioni e possono essere utilizzati anche in abbinamento a antiparassitari tradizionali per pulci e zecche. 

Guarda tutti gli ANTIZANZARE E ANTIPARASSITARI NATURALI QUI

Condividi

Iscriviti alla newsletter di Paco e non perderti nessuna novità

Resta aggiornato sulle ultime notizie e contenuti di Paco, riceverai inoltre un
buono sconto da usare sul primo acquisto!

arrow_back