DERMATITE DEL CANE E DEL GATTO: SINTOMI, CURE E PREVENZIONE

10/04/2019 Categorie : PacoVET - I consigli veterinari , Salute

Dermatite cane gatto cure e rimedi

Tempo di lettura 6 minuti

Le dermatiti sono patologie estremamente diffuse nei cani e nei gatti. La dermatite del cane e del gatto è spesso legata a fattori alimentari, come le intolleranze, ma può essere dovuta anche ad allergeni esterni (erbe, acari, piante...). 

Il prurito nel cane e nel gatto è un sintomo molto diffuso e nella maggior parte dei casi è conseguenza di una malattia allergica. Anche se alcune razze sono sicuramente predisposte, come il West Highland White Terrier o i Bulldog, qualsiasi cane o gatto può sviluppare nel tempo una allergia: si calcola che circa il 10% dei cani ne sia affetto.

Per questo motivo non bisogna mai sottovalutare questo sintomo: qualora dovesse presentarsi con elevata frequenza è necessario portare il vostro animale dal veterinario per una visita dermatologica.

Come riconoscere il prurito da dermatite nel cane e nel gatto

I sintomi principali con cui si manifesta il prurito nei vostri animali sono:

  • - grattamento
  • - mordicchiamento
  • - leccamento (sopratutto nel gatto)

Ovviamente se il prurito perdura nel tempo possono comparire ulteriori segni sulla cute come perdita di peloarrossamento, gonfiore, escoriazioni, croste, calore delle zone colpite e iperpigmentazione.

Perché preoccuparsi se il cane e il gatto si grattano sovente

Il continuo grattamento non solo è fastidioso ma nel tempo il vostro animale può provocarsi ferite e lesioni da cui possono scatuire infezioni batteriche o lievitiformi (Malassezia).

Dermatite: un sintomo, tante cause

Il prurito è un sintomo aspecifico che può essere provocato da allergie (dermatiti allergiche) o cause non allergiche (parassiti, malattie immunomediate o neoplasie).

Le dermatiti allergiche, malattie che più frequentemente provocano prurito e disagio nei nostri animali, si verificano quando c’è una reazione immunitaria eccessiva nei confronti di una allergene di varia natura (parassitario, ambientale o alimentare). Si riconoscono dunque 3 tipi principali di dermatite allergica sulla base dell’allergene che dà origine a questa reazione:

  • allergia al morso di pulce
  • - reazione avversa al cibo
  • - dermatite atopica

Dermatite da allergia al morso di pulce

In questo caso la reazione immunitaria è causata non dalla presenza diretta del parassita ma avviene nei confronti della saliva delle pulci. Le lesioni sono a carico delle zone in cui questi parassiti si lozalizzano più frequentemente: dorso, base della coda, fianchi, lombi e occasionalmente la nuca sono le aree maggiormente colpite.

La sintomatologia in questo caso può essere presente tutto l’anno a causa della capacità di questi organismi di resistere nell'ambiente. Infine va ricordato che una grave infestazione da pulci non solo causa prurito ma può comportare altre importanti problematiche:

  • debilitazione, stress e dimagramento
  • anemia: le pulci sono ematofaghe (si cibano di sangue) e una grave infestazione può comportare
  • una riduzione dei globuli rossi
  • infestazione di parassiti gastrointestinali (Dipylidium Caninum) attraverso la puntura della pulce
  • Bartonellosi: una infezione batterica attraverso l’ingestione del parassita

Come trattare l’infestazione da pulci e limitare il rischio di dermatiti da parassiti

Qualora vi sia la conferma di una infestazione da pulci o il sospetto sulla base dei sintomi sarà importante prendere le seguenti precauzioni:

  • - scegliere un antiparassitario che agisca contro le pulci
  • - utilizzare l’antiparassitario tutto l’anno e non solo nei mesi estivi
  • - trattare tutti gli animali conviventi anche se non maifestano sintomi
  • - sterilizzare e pulire l’ambiente in cui vive il nostro animale

-Leggi anche: GUIDA AGLI ANTIPARASSITARI: COME E QUALI SCEGLIERE -

Dermatite da reazione avversa al cibo

Le allergie alimentari o reazioni avverse al cibo sono caratterizzate da una eccessiva risposta immunitaria nei confronti degli allergeni alimentari: tipicamente cane e gatto sono allergici alle proteine (sia di origine animale che di origine vegetale). La sintomatologia può essere gastroenterica e/o dermatologica. In questo caso le lesioni a carico della cute hanno localizzazione differenze rispetto alle allergie da morso di pulce: muso, pinne auricolari, ventre e spazi interdigitali sono le zone maggiormente colpite. Bisogna ricordare che otiti e infezioni della cute non sono rare in caso di allergia alimentare.

Come escludere una reazione avversa al cibo e relativi dermatiti

Ad oggi abbiamo a disposizione molte opzioni per individuare questa malattia: una dieta casalinga a base di un’ unica fonte proteica o l’impiego di apposite diete commerciali (monoproteici, idrolizzati proteici) sono valide opzioni. La prova dovrà essere condotta per almeno 8 settimane e solo la risoluzione della sintomatologia permette di diagnosticare questa malattia.

Dermatite atopica del cane e del gatto

La dermatite atopica è una malattia complessa e consiste in una reazione immunitaria eccessiva nei confronti di molteplici sostanze. Gli allergeni maggiormente imputati sono contaminanti come pollini, muffe, acari della polvere e altre sostanze normalmente presenti nell’ambiente.

La localizzazione della dermatite è sovrapponibile a quella delle reazioni avverse al cibo e anche in questo caso possono essere presenti infezioni a carico dell’orecchio.

Cosa fare in caso di dermatite atopica del cane e del gatto

L’unica vera cura per la dermatite atopica è l’immunoterapia che consiste nella formulazione di una sorta di vaccini creati appositamente per ogni singolo individuo.

I tre prodotti migliori consigliati da Paco per cani e gatti con dermatiti

Hill's Prescription Diet Derm Defense per Cani

Hill's Derm Defense per CaniHill's Prescription Diet Derm Defense sono le crocchette per cani indicate nella gestione delle allergie ambientali (polveri, muffe, pollini, acari della polvere) e alle pulci.

Derm Defense è indicato per:

  • Gestione iniziale di qualsiasi patologia cutanea nei cani
  • Dermatite atopica, allergia alle pulci
  • Altre allergie ambientali

Le crocchette Hill's Dermo Defense sono indicate per i soggetti più sensibili, per i cani che manifestano allergie ambientali più acute e difficili da identificare e/o prevenire

Vai a DERM DEFENSE PER CANI

Nbf Lanes Ribes Pet Ultra Shampoo Balsamo Dermatologico

Ribes Pet Ultra Shampoo Balsamo Dermatologico

Ribes Pet Ultra Shampoo-Balsamo è stato formulato rispettando la fisiologia pilocutanea, grazie alla sua base lavante delicata al pH 6,5.

I principi attivi presenti come le Ceramidi contribuiscono a mantenere in buono stato la barriera cutanea, aiutano a impedire l'assorbimento percutaneo e aiutano a contrastare la colonizzazione batterica dell'epidermide.

La Fitosfingosina favorisce la sintesi delle Ceramidi per via endogena.

Gli Acidi grassi polinsaturi omega-3 e omega-6 dell'olio di ribes nero, in sinergia con le ceramidi, sono utili per ripristinare e per mantenere l'integrità di barriera dello strato corneo.

Vai a NBF Ribes Pet Ultra 

Clorexyderm Shampoo Disinfettante per Cani e Gatti

Clorexyderm Shampoo è indicato per la pulizia del pelo dei cani e dei gatti, è utile quando all’azione pulente occorre associare un’energica azione disinfettante della cute.

Si tratta di uno shampoo disinfettante ad ampio spettro a base di clorexidina, attivo nei confronti dei batteri Gram+ e Gram-.

Clorexyderm Shampoo può essere diluito con acqua in proporzione 1:1 è inoltre efficace nei confronti della Malassezia pachidermatis.

Vai a CLOREXIDERM SHAMPOO per cani e gatti

IN SINTESI COME VIENE FATTA LA DIAGNOSI DELLA DERMATITE ALLERGICA DEL CANE E DEL GATTO?

L’eziologia delle dermatiti allergiche viene individuata per esclusione di ogni singola causa: il vostro veterinario attraverso una serie di indagini escluderà in modo metodico e progressivo le cause parassitarie e dietetiche e verranno individuate eventuali complicazioni (infezioni batteriche o da Malassezia). Solo al termine del percorso diagnostico, per esclusione di tutte le altre patologie della cute, potrà essere formulata una diagnosi di dermatite atopica.

Va comunque ricordato che sulla base delle problematiche dermatologiche del vostro animale abbiamo a disposizione molte armi per lenire il fastidio, rinforzare la cute o alleviare il prurito:

  • - shampoo
  • - schiume
  • - integratori alimentari
  • - farmaci

Per conoscere i migliori prodotti per trattare e contrastare le dermatiti del cane allergico, leggi il nostro editoriale CROCCHETTE PER CANI ALLERGICI O INTOLLERANTI: COME E QUALI SCEGLIERE

Vuoi restare sempre aggiornato sul mondo degli animali? Non temere: Paco ha la soluzione per te! Iscriviti al nostro canale Messenger e leggi i migliori editoriali sul mondo degli amici pelosi!

----------------------------------------------------------------------------------------

Sono la Dott.ssa Miriam Marrone e sono un giovane medico veterinario specializzato nella Medicina Interna dei piccoli animali. Adoro il mio lavoro perchè mi permette di coniugare l’amore per gli animali e la passione per la medicina. Nel 2016 mi sono laureata con ottimi voti presso l’Università di Bologna e 2 anni fa mi sono trasferita a Torino per approfondire le mie conoscenze in campo nefro-urologico. A breve porterò a termine il Master di II livello in Medicina Interna dei piccoli animali presso l’Università di Parma. I miei studi sono rivolti al settore internistico con particolare interesse verso 2 discipline:

- Gastroeneterologia e tecniche endoscopiche;

- Nefrologia , Urologia e Tecniche di Terapia Sostitutiva Renale (Emodialisi e Plasmaferesi).

Attualmente esercito presso l’Ospedale Anubi di Moncalieri e svolgo attività di libera professionista in tutto il Piemonte ed Emilia-Romagna.

Condividi

Articoli correlati